Cerchietti per bambina. Che passione



Un accessorio che non deve mai mancare nel guardaroba di una bambina è il cerchietto. Nasce dalla necessità di tenere i capelli in ordine, lontano dagli occhi e dal viso, ma nel corso del tempo è diventato un oggetto quasi puramente decorativo, irrinunciabile per ogni occasione.

Le sue origini risalgono agli antichi greci che usavano adornare le loro teste con ghirlande, negli anni ottanta entra a far parte degli accessori must have non solo tra le giovanissime, oggi trova largo uso ancora nel childrenswear soprattutto per le bambine, ma la varietà di modelli è così ampia che fa gola anche alle mamme.

Infatti, se per la mamma le tendenze primaverili in fatto di hairstyle sono dissonanti, da un lato il taglio bob, baby o lungo, un caschetto rivisitato in chiave moderna, emblema degli anni novanta e dello stereotipo della donna precisa, dall'altro le colorazioni forti, del rosa quartz e serenity emblema del nuovo tempo e stereotipo della donna decisa, per la bambina si riconferma una certezza, il cerchietto.


Di tela con orecchie, di Gucci (già mostrato in questo post), continua a piacermi nonostante il prezzo.
In broccato con limoni, pezzo di decoro di una collezione che pone il limone al centro dell'universo, è presente anche una linea Mini Me con abiti, top e pantaloni ricoperti di limone per mamme e figlie.
Fiori, fiori e ancora fiori per il cerchietto di Monnalisa, in perfetto stile hippy o romantic a seconda dei punti di vista.
Stampe a fiori che si intrecciano in un maxi fiocco laterale, un evergreen da non sottovalutare.
Semplice e raffinato, in perfetto stile Il Gufo, questo cerchietto raffigura farfalle dai toni del grigio e del bianco.
Orecchie da gatto, per un cerchietto che indosserei anch'io. Semplice nella manifattura ma d'effetto.

Per la versione low cost Mango propone un classico, la corona, ma rivista in chiave moderna, di lato, dorata e ricoperta di glitter.








Concetta







mamma che fashion

Gli outfit della pupa sono diventati la mia ossessione.

1 commento:

Posta un commento