spannolinamento: effetti collaterali


Togliere il pannolino è una fase importante per un bambino, il primo traguardo verso l'indipendenza. Quello che spesso le mamme non sanno, è che a volte dopo la fase iniziale, possono incorrere effetti collaterali. Niente di grave, ma situazioni che all'inizio dello spannolinamento non sono prevedibili.
Quindi, in realtà lo spannolinamento può vedere due fasi:


#fase 1. Togliere il pannolino
È la fase tecnica, ovvero quella in cui si toglie il pannolino e si prova a mettere il bambino sul vasino per i suoi bisogni. Per la pupa, questa fase è andata bene.
Come abbiamo fatto? In maniera graduale e in base alle sue esigenze. Due mesi prima dell'impresa effettiva, abbiamo cominciato ad usare pannolini mutandina e ad andare sul vasino per qualche occasione, poi è iniziato il mese del vasino al mattino, ogni mattina dopo la colazione sul vasino per mezz'ora ed ha iniziato a fare la cacca, infine l'abbiamo tolto e non l'ha più voluto.


#fase 2. Effetti collaterali
Non tutti i bambini passano questa fase, ma qualcuno dopo un po' di tempo manifesta qualche paura, data dalla reale consapevolezza di questa nuova avventura.

- Paura della cacca. Per un bambino l'idea di separarsi da un pezzo di se può spaventare, detta così sembra banale, ma non lo è. C'è chi la supera in fretta e chi invece la porta dietro per tanto tempo, alle volte trattenendo i bisogni il più possibile. Come fare? Ogni bambino lega questa esperienza a qualcosa di diverso, può aiutare fargli comprendere che tutti lo fanno, la mamma, il papà, etc e che è normale oppure metterlo sul vasino con un libro, il tablet o qualcosa che lo rilassi e lo distragga, se la fa e dopo ne ha paura è la conferma di quanto detto.
- Paura dei Bagni Pubblici. Entrare in un bagno in cui il bambino non ha mai messo piede può scoraggiare, per il bambino è una nuova esperienza e come tale può esserci qualche difficoltà. In questi casi una storiella sul bagno è un'ottima alleata, c'era una volta ... un bagno colorato, un bagno in legno, un bagno profumato, insomma largo alla fantasia. 
- Paura dello scarico. Il frastuono dello scarico può agitare un bambino sensibile ai rumori, per di più alcuni bagni hanno lo scarico automatico, un bambino non capisce questo concetto e allora il trauma di fare la pipì è dietro l'angolo. Quando è automatico, non c'è verso, in questi casi solo il lavandino può salvarci, non è civile, ma se scappa non si può fare altrimenti.
- Regressione. Qualche timore può insinuarsi proprio quando tutto sembra andare per il meglio, in questi casi bisogna solo armarsi di pazienza, e aspettare.




Concetta

mamma che fashion

Gli outfit della pupa sono diventati la mia ossessione.

12 commenti:

Alessandra Heidelberg ha detto...

Un post molto interessante
www.alessandrastyle.com

the chilicool ha detto...

Interessante questo post!
Alessia
new post
Thechilicool

Paola Lauretano ha detto...

Hai ragione non è sempre facile... post molto interessante!
Kisses, Paola.

Expressyourself

My Facebook

My Instagram

Bellezzapourfemme Marzia ha detto...

ottimi consigli mi ricorda l'esperienza di mio fratello quando era piccino
Kisses darling
Bellezza pour femme - fashion blog di Marzia Amaranto

francesca romana capizzi ha detto...

devo dire che a me è andata liscia come l'olio, in una settimana tolto tutto e senza mai tornare indietro.
per fortuna...
http://www.dontcallmefashionblogger.com/

MARTA BARDELLI ha detto...

E' un momento molto importante nella vita di un bimbo e deve essere fatto con estrema tranquillità!!! A me devo dire che è andata benissimo e in pochi giorni ho risolto!!!!
Un abbraccio grande!!!!

www.lagattarosablog.it

Fashion Snobber ha detto...

Noah è stato piuttosto bravo. Ha deciso lui quando toglierselo del tutto e così è stato. Non lo ho mai forzato, gli spiegavo via via cosa fare e come e quando sarebbe stato pronto doveva solo dirmelo. Metallizzata la cosa si è deciso e saranno capitati giusto un paio di incidenti di percorso nel capire il tempo tra lo stimolo e l'arrivare in bagno. ;P
Bacione e buon weekend! :*
Luna
http://www.fashionsnobber.com

the italian glam ha detto...

sembra un impresa ardua ma alla fine è solo questione di abitudine
baci
http://www.theitalianglam.com/

M&M FASHION BITES ha detto...

Cute photo :)
BLOG M&MFASHIONBITES : http://mmfashionbites.blogspot.gr/
Maria V.

Maggie Dallospedale ha detto...

Sembra molto complesso questo tema.
un abbraccio
Maggie
Maggie Dallospedale Fashion diary - Fashion blog

Cristina R. SOFISCLOSET ha detto...

Noi siamo al primo punto della fase 2!
Baci baci
cristina
http://sofiscloset.it

mamma che fashion ha detto...

@Cristina R. SOFISCLOSET
Pazienza, deve imparare.
Baci

Posta un commento